Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

A banana di Sarkozy

Malgradu a crisa, l'hà detta u presidente francese à i deputati UMP : "aghju a banana".



A banana di Sarkozy
Seranu cuntenti i 80 000 disimpiegati in più di u mese di ferraghju, (+ 20% in un annu, + 35% pè i giovani...), Nicolas Sarkozy hà dettu "j'ai la banane".

Pruvucazione dopu à a crisa in Guadaluppa ?

U fattu si stà chì dopu à a Rolex, e Ray-Ban è Carla Bruni, eccu un novu gadget in a panuplia di Sarkò.

Una banana pè Sarkozy ? Tuttu ciò chì ci hè di più nurmale in una ripublica sempre di più "bananiera"...

u 27 di Marzu 2009
u webmaestru



1.mandatu da estrimei u 27/03/2009 08:19
a parulla "disimpieggati" un m'accunsente, ancu si rcfm l'ha fatta e l'ha messa a a moda.
a mè mi pare ch'ellu si seria pussutu scrive :seranu cuntenti quelli chi un hanu piu impieggu,80000 in piu.(di sicuru ci so d'astre manere di scrive!)

2.mandatu da Piratella u 27/03/2009 08:51

I ghjurnalisti sò ubligati à truvà e parolle pè e rialità d'oghje. A perifrasa ùn cunvene micca in a lingua di i media. Certa, ci vole chì a parolla "picci". Ma povari ghjurnalisti : sò ghjudicati ogni ghjornu da 100 000 "spezialisti" di u corsu!

Ramentu ch'un ghjurnalistu face u so riportu in pocu pocu tempu, ùn hà tempu à frasturnassi u cerbellu, è lampanu e so pruposte, perchè micca "disimpiegati"? Sè tù ùn ai micca a suluzione, eiu per avà mi pigliu quessa...
i salutu i ghjurnalisti chì cuntinueghjanu à aduprà u corsu, deve esse propiu difficiule, a ti dicu, chì li falanu secce è cutratte tutti i ghjorni!

3.mandatu da magà u 27/03/2009 09:18
o zitelli, forse a lingua corsa avanzerà quand'è no pianteremu di parlàSOLU di a lingua è di "ùn si dice micca cusì ma"...

o sinnò d'accordu cun Piratella, semu obligati d'inventà neologisimi per parlà di cose ch'ùn esistianu micca 50 anni fà ind'i libri di Pierre Jean Luccioni

4.mandatu da Culomba 1 u 27/03/2009 09:30

Pò puru avè a banana o a fritta, o a "pêche",

E banane sò "flambées", a Francia hè cotta è a Corsica hè fritta cù sta scimia à u capu di u Statu

5.mandatu da estrimei u 27/03/2009 11:02
quelli che tu chjammi "spezialisti" , un so che ghjente chi volenu pruttegge a lingua.
so mi permettu di fà riflessioni(e facciu a quelli chi ammaestranu a lingua), un he micca per familla vallè o per diminuisce a l'astri (a ripetu, i sbaglii i faciu cumme tutt'ognunu).
ma un ci'ole micca chi quelli chi stanu a sente e "parulle per a realita d'oghje" sappianu ch'elli so sbaglii.
perche so che tu chjammi "parulle per a realita d'oghje" so corsu , talianu , americanu imbullighjati e messi a a moda francese.
parlà corsu un he micca fà una cunstruzzione in francese e metteci parulle corse .
per parla corsu ci 'ole a pensà in corsu.
aghjusteraghju chi nepochi di tempi fà, so statu in paese di Cervioni , a ghjuvanotta chi dà l'infurmazioni nant'a Voce Nustrale, m'ha dettu ch'ellu li ci 'ulia un'oretta per fà a so traduzzione, e quand'ella avia dificultà dumandava in giru a ella.
nant'a rcfm, postu ch'o so fiàtu a sta radio, e rimarche e e pruposte un so mai ritenute .
o magà,
mi pare ch'ellu si pò parlà , ancu , di a lingua.
o ghjente , a lingua un he micca a vostra , un he micca a mea! he, qualcosa ch'elli ci hanu lasciatu e ch'o duvimmu trasmette, incu rispettu (ancu una lingua si rispetta).
cunoscu e difficultà d'amparà e di praticà a nostra lingua oghje ,
mi pare ch'ellu ci'ole ch'o dica a i ghjovani chi l'amparanu: un he micca a qualità di u parlà chi face un"veru" corsu , ma per facilla vallè ci tocca a parlala

6.mandatu da estrimei u 27/03/2009 11:05
ma un ci'ole micca chi quelli chi stanu a sente e "parulle per a realita d'oghje" sappianu ch'elli so sbaglii.

vulia scrive:
ma ci'ole chi quelli chi stanu a sente e "parulle per a realita d'oghje" sappianu ch'elli so sbaglii
.
vi dumandu scusa !

7.mandatu da Piratella u 27/03/2009 13:07

Tuttu ciò chè tù poi dì, o Estrimei, hè chì a parolla "disimpiegatu" ùn ti piace micca. Ùn vecu micca ciò chì ti "permette" di dì ch'ella hè un "sbagliu". Hè què chì mi dà da fà, ancu sè forse ùn averebbe dettu cusì. .

Ùn ai fattu nisuna pruposta per rimpiazzà sta parolla. Chì seria a to parolla "corsa"? A perifrasa ùn vale da suluzione, mi scusu, ti tocca à truvà qualcosa sè tù criticheghji una scelta, perchè o sinnò ch'à da fà u ghjurnalistu, hà da aspittà chè tù truvessi qualcosa per pudè parlà di stu sugettu? Sè mi "permettu" di parlà cusì, hè per mustrà chì e lezziò tutt'ognunu è pò dà è riceve.

Eiu ùn sò micca ciò ch'ellu hè di "pensà corsu", S'è tù analizeghji u to scrittu t'ai da avvede chì ancu tù traduci u francese. Poca primura. Sprimemuci cum'è no pudemu nantu à i sugetti è sè no t'avemu bisognu di cunsigli, i dumanderemu à spezialisti è à prufessori. chì passanu assai tempu à rifletteci..

8.mandatu da C.BARBIER u 27/03/2009 15:32
cio ch'ellu ùn hà micca dettu u "GRAND Y A KA" hè chi nentru à a banana ci hè una pila!!!???? per ellu o per Carlitta?? o quand'elli so tutti inseme cù Lemaire Chabert, Vacogne, Camellu, Christian è tutti quanti.....

9.mandatu da Bombuccone u 27/03/2009 15:32
Diu ferà chì un ghjornu puderemu piantà di parlà solu di a lingua per...parlà? sempliciamente...

10.mandatu da k-bongo u 27/03/2009 16:11
una banana sì... ma una banana SCB !

11.mandatu da ZIU ANTO U PURCAGHIU u 27/03/2009 16:47
Diceraghiu chi u nostru presidente di a francia avara piutostu a zucca.A fin di l'annu 2009 sarunu sicuru un millione(1000 000) di lampati fora di i so impieghi(preferiscu a chiamaddi cusi) é un vi contu mica chiachiéré.........

12.mandatu da estrimei u 27/03/2009 16:50
o Piratella ,
nanz'a tuttu ti vogliu ringrazia, eccu una risposta chi m'accunsente -un burlu micca, t'assicuru ch'ell'he vera ! -
dici ch'o faciu i sbaglii , un so micca megliu che l'astri ! s'ellu c'he qualchissia a curegge, so eu . a tè ti parerà forse di chjovemi a bocca, a me , mi ferà vede i mio sbaglii e m'ajuterà .
S'è tù analizeghji u to scrittu t'ai da avvede chì ancu tù traduci u francese. Poca primura.
custi ti sbagli , s'elle he qualchissia chi cummencia a fà e so prove , he ghjusta di un cureggellu .e megliu di valurisà i so sforzi ; ma s'ell'he qualchissia,cume me ,chi ne he a ricircà un corsu piu sputicu, di cureggellu , he una manera d'ajutallu .
"Eiu ùn sò micca ciò ch'ellu hè di "pensà corsu", "
forse ci seria vulsutu ch'o scrivisse " di pensà in corsu " (a a manera francese averia scrittu: " forse duveria scrive..." ; mi scuserai , ma ci n'he una chi mi casca sott'a l'occhji : in francese: "exprimons nous" in corsu : dimmulà , scrivummullà.... )
"Chì seria a to parolla "corsa"? A perifrasa ùn vale da suluzione, mi scusu,"
:
'ncu mè , un ti devi micca scusà, mi meritu d'esse curettu, micca stu colpu solu, ma sempre.
per di listessa cosa in francese ci so e parulle e in corsu e 'nfrasate, he cusi , ma quessa un l'aghju micca decisa eu. (a l'emissione "dite a vostra " parechje parulle so state amentate, ma a mè , hè st'infrasata chi mi pare a piu curetta-ma a raggiò, un l'aghju micca compra...-)
s'ell'he capita chi i prufessori ci ponnu ajutà, mi pare ch'elli so quelli chi hanu sempre praticatu a lingua (ci so i pastori,ci so i sabientoni) chi ci ponnu u piu arradicà .
o piratte', aghju pruvatu a cureggemi , ma di sicuru , ci so i sbaglii ,aspettu i to rimproveri e e to curezzione, e ti ringraziu un antra volta.
di cuntrastà , ancu nantu a lingua, he ghjuviziosu!

13.mandatu da Banania u 28/03/2009 00:54
Sarko t'hà a banana, Yvan t'avarà i citroni...
Cusi a so demucrazia ghje una bona ansalata di frutti

14.mandatu da Tux u 28/03/2009 00:58
XD

Ancu Sarkozy hè una vittima di a crisa! Nanzu, avia le Ray-Ban è i yacht, avà un hà più chi a banana!

15.mandatu da ZIU ANTO U PURCAGHIU u 28/03/2009 11:06
bruvu o Estrimei,si un bon' maéstru di scola.Cusi si tratta l'infurmazzioné...

16.mandatu da GWM u 29/03/2009 19:45
]url:http://www.youtube.com/watch?v=8CihCIWgQGA[

Novu cumentu :