Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

À quandu u "caffè suspesu" in Corsica ?

U "caffè suspesu" hè un tradizione napulitana d'aiutu è di sulidarità. Quellu chì cummanda un caffè ne paga dui. Unu per ellu, l'altru per un cliente poveru chì ne ferà a dumanda. Esiste in un caffè aiaccinu. À quandu in altrò ?



À quandu u "caffè suspesu" in Corsica ?
Avete forse vistu passà nant'à e rete suciale st'articuli chì parlanu di i "caffè suspesi".

Hè una tradizione chì ci vene da Napuli. L'idea di u "caffè sospeso" hè semplice. Per vene in aiutu à i più poveri, u cliente d'un bar dumanda à pagà un caffè in più (o puru parechji).

In u caffè, u patrone affissa u cuntore di "caffè suspesi" chì sò stati cummandati. Cusì, quellu chì ùn si pò pagà un caffè sà ch'ellu ne pò benefizià in stu stabilimentu.

L'idea hè piaciuta è hè stata aduttata in parechji paesi d'Auropa. In Francia ùn ci anu micca aspettatu è si face in Marseglia.

In Sardegna sò nate d'altre iniziative sulidarie di robba "suspesa" : pane, oliu, o pizze...

Dopu hè un'affare di cummunicazione. Basta à falla sapè. In Marseglia un situ ricensa i stabilimenti chì participeghjanu à st'operazione.

Allora perchè micca in Corsica ? Cù u disimpiegu chì cresce è cun 25.000 persone chì campanu sott'à u livellu di puvertà, a miseria ùn si piatta più. Un tempu era vergugnosa è ùn si vidia micca, avà basta à apre l'ochji per vedela in giru à voi.

Ferma à sapè sì i Corsi saperanu lascià a so fiertà da cantu per chì u sistema di u caffè suspesu viaghji in casa nostra.

Ma noi chì semu i più forti per parlà di "sulidarità corsa" è chì ci piace tantu à campà in u mitu di i Corsi chì si tenenu caru, a ci pruvemu ?

Hè faciule à mette in piazza, un tavulone cù u numeru di caffè suspesi pagati da i clienti :

À quandu u "caffè suspesu" in Corsica ?

Si pò fà dinù per d'altri affari. Quì in Sardegna :

À quandu u "caffè suspesu" in Corsica ?

Bon, difatti ci hè omancu un stabilimentu chì hà messu in ballu st'operazione in Corsica, hè u Bistrot du Cours in Aiacciu.

Forse i nostri lettori ne cunnoscenu d'altri ?


Ritrattu : pagina Facebook di u Bistrot du Cours

St'articulu hè statu traduttu nant'à u situ Ampargu a lingua corsa.

u 12 di Dicembre 2014
U Webmaestru



1.mandatu da casgiu merzu u 13/12/2014 00:06
chì tanti resto du coeur o altri , custì ciò chè vò pagate và direttu à quellu ch'hà bisognu
quellu ch'hà pensatu à falla ghjè un santu

2.mandatu da sardu u 13/12/2014 03:22 (da un teleffuninu)
Puru a biera!!!!

3.mandatu da emil luigi u 13/12/2014 12:38
una donna suspesa, si po avè ?

4.mandatu da Michele u 15/12/2014 00:15
corsica suspesa....

5.mandatu da corrado u 15/12/2014 09:24
bell'articulu. :)

Novu cumentu :