Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Ci volerà à tumbà u Fronte?

Dimmula franca è chjara. Hè stata poca a mubilisazione in Balistra. Trà 200 è 300 persone, tutte à buleghju, da i naziunalisti à i cumunisti. Mentre ch'ella s'accresce a demugrafia generale di a Corsica, a demugrafia militante cala sempre di più, cum'è in altrò...



flnc, capuccinu, cagoule,
flnc, capuccinu, cagoule,
Ci vole à esse realista. U periculu di a bettunisazione, ùn hè micca sta manata d'altercorsican lover chì ci puderà fà fronte. A suluzione, si sente quì è cullandi, quale ella fussi l'idea pulitica di a ghjente: "Di tutte e manere, per Séguéla, ùn ci hè penseru chì ci hà da passà u fronte..."

Ingrid, u Tibet è i Marsiani...
Cusì faciule sta riturnella! Pochi vezzacci nò? Hè cusì u citatinu corsu oghjincu. Invece di respunsabilizà si, aspetta, telespettatore di a so vita, chì un Zorrò venissi à curà a Corsica di tutti i so peccati. U Corsu ghjè diventatu un bobò impenseritu da Ingrid Betancourt o da i Tibettani è si mubilizeghja in funzione di a luntananza di l'inghjocu. Più a causa hè persa è luntana megliu hè. S'elli venianu casticati i Marziani da i Mercuriani, i senteriate i mughji! "Ùn tuccate à i Marsiani", "Free Mars", "a Corsica incù i Mars", "Corsica loves Mars"...

Bon, simu d'accordu, ci vai tù?
Oghje chì hè oghje, l'esistenza di u FLNC, hà parechje cunsequenze nant' à u cumpurtamentu di e ghjente. A più pessima hè a derespunsabilisazione. Invece di cuscentizà è d'attivà i citadini, l'esistenza di u FLNC face chì omu s'aspetta à a so reazzione quandu tutte e vie legale parenu tuppate. Hè un attitudine propiu individualista. L'omu hè cuscentizatu ma s'alloscia è s'aspetta à un ipotetica reazzione di l'altri, à quandu di u Fronte, à quandu di u so elettu clanista o di l'ANPE per buscà li un impiegu. S'è ognunu pensa cusì, nisunu reagisce è s'accatastanu e case di i pippoli...

Aiò Oussama !
Accantu à stu prubema, ci vene u ricusu di u terrurisimu in u mondu. S'è dopu à 1968, era fascionu di sustene un muvimentu revuluziunariu, oramai, dopu à l'attentati di l'11 di sittembre 2001, l'upinione publica internaziunale và contru à tuttu adopru di viulenza.

U ribellu di Facebook
In più di stu ricusu mundializatu di a viulenza pulitica, ci hè un elementu demugraficu di primura da piglià in contu. Al di là di a vechjaia di a pupulazione nustrale, ci hè l'immigrazione chì capisce male e ragiò di sta clandestinità à l'epica d'Internet è di Facebook. L'ora hè à u cuntrariu à a mediatisazione di l'idee più chè à a so illustrazione di notte tempu...

A fola di u veru Corsu...
Eppò, i clandestini, ùn sò micca Robocop. Sò paisani, sò debbuli dinù. Cum'ella era bella a canzona "Arritti" di Canta u Populu Corsu: "Prontu à tumbà è prontu à more". Oghje, si dicerebbe piuttostu "Prontu à chjavà, bramosu di gode", nò? À Zorro, ancu puru s'è li garbanu pocu è micca e case di Séguéla, Delsol è Sultizer, ùn li garba mancu dinù di parte in prigiò. Impaurisce a ripressione. Hè nurmale. Hè fatta apposta. Altrimente, s'ellu bastava d'andà à mette un pacchettu à un tale o à un tale, ùn ci anderiate ancu voi? Intantu, nisunu si move...

"Rendez-vous, vous êtes cernés..."
Infine, di modu più semplice, à l'ora di i telefunini, d'Internet, di i satelliti, di Big Brother, cumu vulete fà per agisce à l'appiattu? L'ultime interpellazione a ci la ramentanu. A pulizza vi piglia quandu ella vole.

Allora, chì fà?

Soca a viulenza pulitica averà postu u prublema puliticu cun chjarezza. Ma oghje, ci volerà à tumbà a credenza, l'idea sparta -ancu al di là di i naziunalisti- chì u fronte pò esse una suluzione, un Zorrò abbastanza baullu per piglià tutti i risichi, in ogni circunstanza? Vistu per esempiu a crescita di e custruzzione, sò un bellu pezzu chì ùn intimurisce più à nimu. A decisione di u tribunale amministrativu di Bastia, hè cascata di sicura dopu à u fiascu eletturale di i "duri" ma hè ghjunta da validà dinù una situazione bella anziana.

Cumu scioglie u prublema puliticu ?
Per quessa, ci volenu parechje cundizione. Prima, ci vole un muvimentu puliticu forte chì fussi credibile. A credibilità si deve travaglià à dui piani. Prima à u livellu di l'indiatura di l'omi. Ancu s'è no'simu appena idealisti, ci vole chì l'indiatura fussi un mudellu. Per esempiu, esse naziunalistu ùn hè micca solu mette u so figliolu in a scola bislingua di a Republica. Hè ancu parlà corsu à u zitellu...
Secondu puntu, ci vole chì l'idee pruposte fussinu realiste è ch'elle venissinu capite da suluzione per l'inseme di i citatini isulani. Altrimenti, invece d'impegnà si in pulitica, vale megliu à impiegnà si in affari culturali di bassa puesia.

Eppò, s'è u muvimentu si deve d'esse realista, deve dinù tene un discorsu chì permetta à a ghjente di crede in un rinnovu. S'è i clanisti curanu i soi, tocca à l'altri di rassicurà li in quantu à e cunsequenze fattive di e so idee.

Infine, ci vole chì, al di là di l'idee fundive, stu muvimentu fussi capace à risponde à e critiche pulitiche fatte da l'immubilisti.

Hè à patti è cundizione di porghje una risposta pulitica à st'inghjochi ch'ellu si puderà rinnuvà a vita di i Corsi è a Corsica. Ùn si la meritanu tramindui?

tags: politique, corse, flnc, nationalisme

u 14 di Ghjugnu 2008
Ahmed Zumar



1.mandatu da estrimei u 14/06/2008 08:46
diceraghju ,capu nanzu, so chi 'un m'accunsente:
-mi pare ch'o fussimu assai piu numerosi che 400 personne in Balistra , ancu s'ell'he vera ch'ellu s'aspettava a vede assai piu ghjente . induv'erranu certi caponni naziunalisti?
-a me ,a parulla " teleffuninu " 'un mi garba micca; mi pare chi "teleffunucciu" currisponde megliu a u nostru parlà.

nant'a a riflessione pulitica so d'accunsentu a 100%. credu chi una dimarchja pulitica chi tenneria contu di u Populu sannu .micca sollu "les entrepreneurs",micca sollu "les agriculteurs".... ma tuttu u POPULU , quellu chi strazia, quellu chi un ghjunghje piu a accasassi, quellu chi un ghjunghje micca a impieggassi , quellu chi a colpu di spallate he cacciatu fora di u so Paese .
u naziunalisimu un deve micca serve a mette in scena nepochi chi si piglianu per cerbelloni , e a fà bande claniste.
a NAZIONE un si po ricunosce che nu a pràtica , ogni ghjornu, di u parlà di a so lingua e nu a sulidarità di i so figlioli.
aghjusteraghju chi ,per me , campà a usu mundialistu , un he micca " évoluer " ma andassine, carchi d'artifizii e di prutenssione, versu u prufondu. a riescita di a Corsica un serrà micca u "développement " (ancu s'ellu c'he ritardu a richjappà) , un po esse cha a FRATELLANZA di un POPULU chi si ricunosce, si ritrova e si rispetta.

2.mandatu da circinelludiguagnènativupèliguagnesusosanguaversatu u 15/06/2008 09:55
eu m'avvegu chì da poi 20 anni si annuncia a "fine", a "morti", a "deriva"... di u Fronte; eppuru asiste sempri; sempri i figlioli di sa tarra si alzarani quand'u bisognu ci sarà.

3.mandatu da kostadinovu u 15/06/2008 10:41
iè o circinè, ma forse chi à forza d'aspettà à zorro, li dumandemu troppu.

ma zorro hè stancu. è 30 anni fà in faccia c'era cruchot, avà sò "les experts" è robocop...

4.mandatu da cala-chnikovu u 15/06/2008 15:54
mà u logu sceltu ' balistra' era ùn pocu cumplicatu pà a ghjente di andà....bisogna a avè una vittura....una mossa piu impurtante sariia stata fatta ind'è una città.....

Novu cumentu :


Seguitateci nant'à Facebook


L'articuli

Abbunatevi à a newsletter

Circà nant'à A Piazzetta