Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Cunniscite à Nicolò Corso, u più grande pittore corsu ?

Si presenta sempre u Medievu in Corsica cum'è un'epica bughja, induve i Corsi, barbuti rozi è salvatichi, ùn sò boni ch'è à piglià l'arme è à diventà omi di guerra. Ma st'isula hà sappiutu pruduce artisti strafini è di grande qualità. A prova cun Nicolò Corso, u più grande pittore corsu.



Si sà pochi affari di a vita di Nicolò Corso. Nasce versu u 1446 in Vicu. Hè figliolu d'un certu Lombarducciu è hè per quessa ch'ellu hè cunnisciutu sott'à u nome di "Niccolò di Lombarduccio" o ancu "Nicolò di la Pieve di Vico".

Per ciò chì tocca à i so studii, a so furmazione ùn si sà nunda. Sapemu solu chì à 23 anni hè stallatu è ch'ellu travaglia in Ghjenuva, cun d'altri pittori.

Scrive Michel-Edouard Nigaglioni : "son style est raffiné, son dessin élégant et sa palette lumineuse" (Encyclopédie des peintres actifs en Corse, Edizione Alain Piazzola)
Cunniscite à Nicolò Corso, u più grande pittore corsu ?

In a regione di a Liguria, hà travagliatu pè l'ordine di i frati "ulivetani", cum'è in u paisolu di Le Grazie, in Portovenere (vicinu di La Spezia)

Si ponu vede e so opere magnifiche in Santa Maria delle Grazie, è dinù in Ghjenuva à u munasteru di San Gerolamo di Quarto.
Le Grazie, Portovenere
Le Grazie, Portovenere

L'arstistu Pinghje nant'à legnu (tennica di a "tempera") è face dinù pittura à l'affrescu, nant'à i muri.


Scrive sempre Nigaglioni : "Il a réalisé des peintures sur bois remarquables, délicates, raffinées et précieusement traitées".

Si pò mintuvà duie opere ch'ellu si pò vede à u Museo dell'Accademia Ligustica in Ghjenuva :

San Bastianu è Sant'Agustinu (versu 1490) :


Sant'Eusebiu è Sant'Agnese (versu 1490) :
Cunniscite à Nicolò Corso, u più grande pittore corsu ?

Sò dui pannelli d'un tritticu (in francese un triptyque)

È casca bè, si ponu vede st'opere à u museu di Bastia durante a mostra Corsica Genovese :

U pannellu di u mezu si trova à i Stati Uniti, à u museu di Philadelphia :

Fiura : philamuseum.org

È in Corsica ? Si pensa chì l'affreschi di a cunfraterna Santa Croce di Brandu sò d'ellu. Ma... si trovanu sott'à parechje mane di pittura.

Ritratti : corse-romane.eu



Disgraziatamente, e tracce sò poche.


Nicolò more in Genuva, in u 1513, à l'età di 67 anni. Firmerà cumu unu di i più grandi pittori corsi (forse ancu u più famosu ?). S'hè alzatu à u livellu di i più grandi pittori taliani di a so epica, quella di a fine di a fine di Rinascita.

Ma bella sigura, a so opera ferma poca cunnisciuta in Corsica. Vi stona ?

u 13 d'Utrovi 2016



1.mandatu da Sammarcelli u 24/11/2016 00:33
M'hè assai piaciutu u vostru articulu nant'à Nicolo Corsu. Per contu meu, u cunniscia appena, ghjust'à puntu, grazia à Nigaglioni chi qualchi anni fà , à l'Università di Corti, hà fattu una cunferenza chi trattava di stu pittore famosu. Ma so stata surpresa d'amparà da Nigaglioni chi parechje pitture chi si ponu vede inde e chjese, ma dino in certe case di sgio, so state fatte da veri pittori corsi..

Novu cumentu :