Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Dop'à l'elezzioni, a Corsica si prepara à un'antru caminu di croce...

Ùn sò ancu inguliti l'ultimi panzarotti di San Ghjisè nè ancu digerite l'elezzione chì a Corsica si prepara à un'antra granda celebrazione : Pasqua. Oghje, hè a dumenica di E Palme !



Quantunque, ùn pudiamu micca passà à cantu. S'hè parlatu assai d'elezzioni nant'à A Piazzetta, un pocu di a San Ghjisè, è si a pulitica hè a prima religione di l'isula, ùn pudiamu stà senza parlà di a Settimana Santa chì principia oghje cù a dumenica di E Palme.

E Palme simbuliseghjanu a ghjunta di Ghjesù in Gerusaleme quand'ellu ci hè statu accoltu cun assai gioia a dumenica nanz'à a Settimana Santa.

Catenacciu, Merendella è Jean-Pierre Pernaut
In Corsica, cum'è in tuttu u Mediterraniu, Pasqua ferma una grande festa è un grande mumentu di celebrazione. È s'ellu si riduce spessu a Settimana Santa à u Catenacciu di Sartè induve a ghjente cerca à fassi piglià in fottò cù u tippu in rossu è à a merendella di u luni chì ancu Pernaut vene à filmà, Pasqua hè sopr'à tuttu un mumentu induv'elli si ritrovanu i Corsi, ch'elli credinu à nò.

Allora circheremu à parlanne innù i ghjorni à vene.

Per sapenne di più nant'à e feste di Pasqua in Corsica, andate à vede ste pagine di l'adecec o ancu queste quì


u 16 di Marzu 2008
u webmaestru



1.mandatu da estrimei u 16/03/2008 18:47
u "caminu di croce" mi pare ch'ellu sia u via cruci

2.mandatu da ribella u 17/03/2008 17:13
U via croce u face u populu corsu cù tutti i populi sotttumessi,

Novu cumentu :


Seguitateci nant'à Facebook


L'articuli

Abbunatevi à a newsletter

Circà nant'à A Piazzetta