Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

E bone ragioni di passà à l'ora d'inguernu

Sta notte, si scambia d'ora.



E bone ragioni di passà à l'ora d'inguernu
1. Si dorme un'ora in più. Tutti l'anni hè sempre un grande piacè di ringrazià l'ora d'inguernu chì ci permette di dorme appena di più.

2. Si beie un'ora di più. Pè tutti i passiunati di a night è pè l'acelli di notte, si face a festa un'ora di più.

3. Si pò fidighjà a rediffusione di Des chiffres et des lettres. Casu mai avete mancatu a vostra emissione preferita.

4. Si pò leghje o fidighjà un filmu un'ora in più. Serà sempre megliu chè di fidighjà l'emissione di Ruquier.

5. S'entre infine in l'inguernu. Hè ora ch'elli ghjunghjinu u fretu, a neve, e castagne, u figatellu.

6. Avete una bona scusa pè ghjunghje in ritradu. "Avec le passage à l'heure d'hiver, j'ai oublié de changer l'heure du réveil..." Attenzione, sta scusa pò marchja durante trè settimane. Dopu, face troppu.

7. Si vince un'ora d'azizume in più. A crisa, a fine di u mondu, i Corsi chì si tazzanu, l'amore di e zitelle (chì cambia cum'è e stagioni), u Tour de France... Sta notte, serete azezu un'ora di più.

8. Si pò fà un'attività nova. Postu chì dumenica matina v'arrizzerete più prestu, prufittatene pè fà qualcosa di novu : andà à u mercatu, fà u sport, fidighjà Téléfoot. Bon, ùn hè forse micca una bona idea in fine di contu.

9. Seguitate u scambiamentu d'ora in diretta sta notte. Tutte l'infurmazione, l'analise è e riazzione nant'à u scambiamentu d'ora sò à seguità sta notte nant'à e pagine Twitter è Facebook di A Piazzetta. Vi feremu campà st'evenimentu impurtante grazia à i nostri inviati speziali in Bustanicu è in Peru Casevechje.

Bon in fatti, tuttu u mondu si n'impippa, nò ?

u 27 d'Utrovi 2012



1.mandatu da Calvoise u 27/10/2012 14:53
"Bon in fatti, tuttu u mondu si n'impippa, nò ?" --->>> Ùn hè micca vera, hè impurtantu ;-))

2.mandatu da Stonclette u 27/10/2012 16:32
Basta, u scambiamentu d ora un Serva nunda , Ti sciappa à mezza ghjurnata chi dighja faccie notte piu prestu alorra cu un ora in menu un poi piu travaglia fora

3.mandatu da Petru u 27/10/2012 18:55
"Postu chì dumenica matina v'arrizzerete più prestu, prufittatene pè fà qualcosa di novu : andà à u mercatu, fà u sport, fidighjà Téléfoot"

Pudete soprattuttu andà à a messa !

Vi rammentu chì noi, i Corsi, simu catolichi..

4.mandatu da ANTO u 28/10/2012 10:15
Mi so sempre dumandatu a cio ch'ellu servia di cambia d'ora !Ecu un affare facile à cambia pè u guvernu ,cusi si pudera vede un cambiamentu .

5.mandatu da Linguatorta u 28/10/2012 10:16
Hè vera chì ci ne inpippemu di u scambiu di l'ora cum´è di e future mettastase di Gilbert Thiel cottu da e so sigarette.

6.mandatu da STRANPALATU u 28/10/2012 22:28
in lu mio paese c,era un vicchiettu chi guardava sempre u so rilogiu appicatu a u curpettu."o zi chi ora so??dumandavanu i paisani.E quellu rispondia,"adirizzati a u mio culu"

7.mandatu da Memuriale di i "korsi" u 30/10/2012 12:02
Tempu è tempi

"A' chì manghja à l'ora caga rillogi"... dicia u mo caccaru
Dicia dinò d'unu chì avia persu u capu "hà persu l'ora"....
Ma oghje chì ora hè ? Meziornu ! Iè meziornu ma di l'ora nova o di l'ora vechja...

Cusì passendu, è forse à pena alloziu.....

Novu cumentu :