Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

I studienti è a demucrazia : u civisimu à l'usu corsu

Sò scorse l’ultime elezzione à l’Università di Corsica. Per i prufessori, a lista purtata da Antone Aiello era a sola. L’hà fatta ellu, à addunisce l’inseme di l’insignanti daretu à u so prugettu. Prova chì l’anni ch’ellu hà passatu à l’incapu di l’Università sò stati à prò di tutti. Ma st’elezzione sò state imbruttate da quella di i studienti chì si scordanu ogni tantu di a filetta ma chì in tempu d’elezzione ritrovanu i fundamenti a nostra vechja cultura corsa…



I studienti è a demucrazia : u civisimu à l'usu corsu
A cultura eletturale

Trè sindicati naziunalisti si sò prisentati : a Cunsulta di i Studienti Corsi, a Ghjuventù Indipendentista è a Ghjuventù Paolina. À sapè quale elle sò e spiccature ideulogiche trà di elli, a mi pensu chì ùn la sanu mancu elli ! Fattu si stà chì l’elezzione sò state l’occasione d’attizzà lite artificiale trà sti giovani chì tuttu averia da unisce. Invece d’esse una stonda di riflessione nant’à l’Università, invece d’esse una stonda di pulitisazione di a ghjuventù per tale o tale idea, avemu vistu a ripruduzzione di a cultura eletturale corsa.

Vince senza cunvince

Di fatti, i sindicati anu capitu bè chì l’elezzione ùn si guadagnavanu micca nant’à u pruramma ma nant’à a capacità à racoglie carte studientine è altre prucurazione. Cusì cercanu à vince senza cunvince. Peccatu perchè l’Università, mi si pare ch’ellu fussi u locu ideale, u puntellu maiò da « custruisce una sucetà nova », cum’è a dicia pocu fà Antone Aiello in u giurnale A Nazione. À u cuntrariu, hè un locu di ripruduzzione di e pratiche eletturale e più pessime. A ghjustificazione di sta corsa à a prucurazione vene faciule. Serianu cusì tutte l’elezzione ! Hè vera chì s’è avemu inventatu noi a demucrazia muderna, avemu dinù inventatu minichichje da svià e so regule fundive.

E prucurazione valenu per l’elezzione, micca per i studii…

In u filu di ste pratiche anticogne, si ponenu parechje qusitione. A pesca à e prucurazione serà u segnu di u pocu d’interessu ch’elli portanu i studienti versu l’idee di sti sindicati ? L’accettazione passiva di i studienti versu ste pratiche serà u segnu di l’assimilazione di l’idee naziunaliste da i studienti ? Cumu hè ch’elli fussinu cusì mubilizati i studienti per un elezzione chì hà pocu è micca inghjocu postu chì e sfarenze pulitiche trà i sindicati sò cusì chjuche ? L’elezzione saranu una stonda d’emancipazione individuale è cullettiva o una stonda di cunservatisimu di e nostre pratiche eletturale e più pessime ? Chì parte tenenu l’elezzione in a sucialisazione di e ghjente ? Avemu vistu studienti vutà duie ore dopu a chjusura di u scagnu. Una fila longa longa di studienti hà aspettatu più di duie ore dopu a chjusura di u scagnu di votu per pudè ficcà ind’è l’urne unepoche di prucurazione. Chì passione ! E fune longhe diventanu serpe… Ci seriamu criduti in Africa… Invece, u lindumane, era bellu biotu u campus…

Quandu l’affari sò in chinese

Ùn possu parlà di l’elezzione senza mintuvà l’azzuffu chì ci hè natu per via di a quistione di u votu di i studienti chinesi. Al di là di e magagne nant’à elli à l’usu : « Aiò, ind’è elli, ùn votanu micca, l’avemu da fà vutà ind’è noi !», si pone a quistione di a piazza ch’è no vulemu dà à i furesteri. Hè bella sicura chì quelli chì anu presentatu u candidatu chinese ùn l’anu micca fatta per participà à a so integrazione. Ch’elle piantinu e burle è e fole ! Hè statu candidatu perchè arrecava u votu di i 120 studienti chinesi. Quessa pò, participeghja à una cusificazione, un ugettisazione di « u chinese ». Dopu, vene difficiule à sti candidati naziunalisti di sustene ch’elli sò contru à u votu di i giandarmi, di i funziunarii pinzuti… In quantu à l’altri, u so ricusu di a strumentalisazione di « u chinese » si pò capì postu chì u scopu hè solu eletturale. Hè dunque una quistione d’etica. Ma cumu si puderà ricusà u votu d’un studiente di l’Università. Ùn saranu tutti pari ?

Ingerenza di i Chinesi o d’anziani studienti ?

Di fatti, à contu meiu, s’è a participazione di i Chinesi à l’elezzione nustrale ùn pò micca esse ricusata per ragiò dimucratiche, hè sopratuttu a mutivazione pocu è micca etica di l’integrazione di « u chinese » nant’à sta lista chì pone prublema. A ghjustificazione eletturale di a presenza di quellu omu nant’à sta lista và à l’incontru di i valori purtati da a demucrazia è da i naziunalisti. Peghju, a prisenza di persone furestere, micca à a Corsica ma à l’ambiu studientinu in i curridori di e sale di votu ci lascia dubbitosu nant’à l’ingerenza chì regna ind’è certi sindicati.

« Quandu lu sognu hè finitu, vecu ciò chè no’simu avà… »

Fatt’è fine, a speranza di vede l’Università cum’è un locu di rinnovu di a Pulitica in Corsica si svanisce. Invece di mughjà contru à u Statu, u Francese è u clanistu, sarebbe ora di raghjunà… A respunsabilisazione di e ghjente, vene megliu chè a vittimisazione di i soi è a culpabilisazione sclusiva di l’altri…

u 10 di Farraghju 2008
Sbanditu



1.mandatu da estrimei u 10/02/2008 19:38
pensu ch'ell'he un duvere di di a verità.
'un 'epochi d'anni fà avia 'ntesu fà a critica di l'ellezzioni studientine , a critica era fatta da ghjente chi un erranu micca naziulisti e un ci cridia micca . oghje sta vergogna he dinunziata publicamente .
o Sbanditu , ti feliciteghju , so chi 'un và ci'ole a dinunziallu.
vuleria aghjusta per i studienti chi s'avemmu luttadu per l ' Università era per fà di a giuventu u levamme di u nostru Populu . o zitelli fate pianu, 'un he micca a "brise de mer " ch' ha da salva a CORSICA

2.mandatu da Studiente di l'Università u 10/02/2008 20:25
Due sindicati so inseme tuttu l'anu per lottà per l'università, un hè micca un'unione mà ci vole a sapè chì ghjè bè per i studienti è l'università.

Avà un hè micca bè quandu ci hè un sindicatu appughjatu dà l'administrazione... Quale hè chì a dà vince quandu un sindicatu fà cusì ? MICCA I STUDIENTI !!!!!!!!!!!!!!!!

10% di i studienti in l'università so chinese, un hè micca un affarone. So bravi, un so micca banditi.

Allora perchè un azzuffu ? L'administrazione fà votà i chinesi. I chinesi so accumpagnati dà un sindicatu sin'u scagnu di l'elezzione.


Chinesi, un a sapete micca leghje ? Vulete vostr'annata ? Vutate XXX (un scrivu micca u nome di u sindicatu)

Hè megliu dà avè due sindicati chì move per i studienti o un sindicatu chi move per l'elezzione ?

*****

Scusate per i sbaglii un socu micca scrive bè...

3.mandatu da cunsulta di i studienti chinesi u 11/02/2008 19:20
o ghjente, ùn avete capitu nunda !!!!

u scopu era di mette i CHINESI CUN NOI, s'è no ci la femu, serà meravigliosa, u POPULU CORSU UN TEMERA nè i francesi, nè l'americani !!!!

SULIDARITA CORSO-CHINESE

cum'ellu hè forte st'aiello...

4.mandatu da LE BLOND u 11/02/2008 19:39
ùn aghju micca capitu, cosa hè accadutu ?

JEAN-MARIE COMITI s'hè fattu minnà u ghjornu di l'elezzioni ????


chi scandalu.....

5.mandatu da GWM u 12/02/2008 16:22
Cum'ellu dicia Cunfuziu, u ditu mostra a luna, mà u catinu fideghja u ditu...

6.mandatu da studiente u 16/02/2008 17:36
cumu hè chi a CSC, sindicatu solu prisente per l'elezzione, fessi di più voce chi a Ghjuventù Indipendentista chi lotta ogni ghjornu per fà campà l'univesità cum'ella si deve? O zitelli simu fritti ! ! U populu ùn hè più ciò ch'ell'era. Più chè mai, tutti cù a ghjuventù indipendentista ! ! !

7.mandatu da ghisonesi u 08/03/2008 15:36
A sò chì a mo risposta ùn bella alluntanata da u ghjornu di quell'elezzione ma sò cascatu nantu à l'articulu oghje per via di u foru di wCorte.com, è postu ch'appartengu à a Ghjuventù Paolina, mi permittaraghju di risponde.

Per ciò chì tocca à a sfarenza trà i sindicati, ci hè dunque ci vole à piantassi di fà cumu s'è ùn ci n'era.
Vi parlu di a situazione oghjinca è micca di a situazione quindeci anni fà, dece anni fà o ancu cinque anni fà perchè un puntellu maiò di ciò chì deve fà un sindicatu studientinu, hè u cambiamentu di i ghjovanni studienti chì ne facenu parte. È ghustu à puntu, ghjè ciò ch'è no pudemu rimpruverà oghje à a CSC chì ùn esiste ch'è quandu ci sò l'elezzione impurtante per l'Università (ùn si prisentenu micca à u Cunsigliu di e Residenze per esempiu) per via di l'anzianni di a CSC chì ùn volenu micca vede sparì u sindicatu. D'altronde hè stata detta da una zitella di a CSC in u ghjurnale. Sò st'anzianni di a CSC, oghje amministrativi o prufessori (micca tutti l'anzianni anch'assai), chì si sò mossi per fà u prugramma di a CSC è una parte di e liste. Di più, sta pusizione prufitta à a CSC postu ch'elli sanu tuttu nanzu à noi è a GI per via di m'amministrazione, ci sò. Ancu s'elli sò capace di dì u cuntrariu. Dopu, ciò chì noi è a GI ùn pudemu accittà hè di sapè chì a cummunità chinese hà vutatu per a CSC perchè ghjè un prufessore chì l'hà dumandata. Hè u Presidente di i chinesi chì a m'hà detta dunque quantunque. Di più, simu stati i soli à aiutali dunque u votu ùn era micca logicu. Difatti, l'avemu scontri parechje volte per spiecali ciò chì ci vulia à fà per urganizà un macciu di basket è per mette in ballu corsi di chinesi in u quadru di u CCU, è simu sempre quì per aiutali s'elli anu un prublema. Ci vole à sapè dinù chì certi chinesi si chjappanu i so diplomi in Corti cù stu prufessore senza sapè parlà francese, ci hè dunque una volpe sottu à l'ascelle mi si pare. Per raportu à a Ghjuventù Indipendentista, a sfarenza maiò for'di u fattu ch'è no siamu dui sindicati naziunalisti hè chì s'assumiglieghjanu assai à un partitu naziunalistu di ghjovanni invece chì noi, ùn simu ch'è studienti di l'Università di Corsica. Difatti, a GI t'hà a so sezzione studientina chì hè a più impurtante è chì travaglia tuttu l'annu per i studienti è l'Università, ma t'hà dinù sezzione in i licei è ghjovanni chì ùn sò più studienti chì ne facenu sempre parte. Ma s'è ùn si prisentanu micca à l'elezzione for'di l'Università, chjamanu sempre i so militanti à ùn vutà o à vutà qualessasia l'elezzione invece chì noi ùn chjamemu mai à vutà. Dopu, a GI face di più pulitica ch'è noi (chjama à andà à l'adunite per i patriotti...), noi ùn ci manifestemu for'di l'Università ch'è quandu hè un studiente o un anziannu studiente chì hè toccu da a falsa ghjustizia francese.

Dopu, per ciò chì tocca à e prucure è à l'interessu di i studienti hè vera ch'ella hè un bellu scumpientu, per quessa o Sbanditu a raghjò hè toia. Ma chì ci vulete fà? Ci anu da esse altre elezzione u 26 di marzu à l'Università (cumpunente for'di l'IUT è di u primu annu di medicina) è à u CROUS (Cunsigliu d'Amministrazione), a GI hà prupostu di pruibisce e prucure u ghjornu di l'alizzione è di fà cume per e municipale un scagnu nanzu à l'alizzione. Eramu d'accunsentu ma l'Università ùn vole sente nunda, n'aghju parlatu cù quella chì s'occupa di l'urganizazione di l'elezzione è m'hà dettu ch'ellu ci era un decretu chì l'ublicheghja ad accittà e prucure u ghjornu di l'elezzione. Eo pensava ch'ellu era u regulamente interiore di l'Università chì definia l'affare... Ma hè vera ch'ella seria un capatoghju per l'amministrazione universitaria... U peghju hè chì u CROUS per via di u rettore (dunque di u Statu) hè prontu à falla s'ella hè a vulintà di i studienti, ghjè à l'ordine di u ghjornu di a cumissione eletturale di mercuri chì vene. Ma s'è l'Università ùn la vole micca fà, ùn la pudemu micca fà à u CROUS, dighjà chì ci da ride ma quì passeriamu à veru per carnavà. Ùn si ponu micca fà u listessu ghjornu elezzione chì ùn averianu micca e listesse regule. Tandu o Sbanditu, s'è tù ai a suluzione o assai influenza à l'Università simu pronti à falla ma per queste quì ùn sarà micca pussibule.

Dopu, per ciò chì tocca à a prisenza d'anzianni miltanti di a Ghjuventù Paolina in i curridò hè vera, ma hè listessa per tutti i sindicati. Ma per ciò chì tocca à l'allusione à l'ingerenza ind'è "certi sindicati", pensu ch'è tù parli ancu di noi eo t'invitu à vene u mercuri sera à e nostre reunione à partesi da sei ore è mezu, à u nostru lucale accantu à a LMDE, è viderai da per tè s'ella ci hè un'ingerenza ind'è noi. Pensu ch'ella hè listessa à a GI. Perchè s'è tù poi dì chì i fundatori di a GP sò per a maiò parte oghje à u Rinnovu, è chì certi di i nostri militanti ne facenu parte o ne sò vicini, ti ferraghju rimarcà ch'è ùn simu micca in dui o in trè à piglià e decisione ind'è noi, è chì ci sò di più ghjovanni militanti naziunalisti ch'ùn appartenenu à nisun partitu ch'è militanti di u Rinnovu. È ùn ci nimu di u Rinnovu chì ci dice ciò ch'è no deveriamu fà o micca. Di più, eo sò vicinu di Corsica Nazione è avemu ancu militanti di u PNC ind'è noi, dunqu s'è tù credi ch'è no ci avemu da lascià dì ciò ch'è no deveriamu fà, ti sbaglii è bè.

È noi ùn mughjemu micca nantu à l'altri naziunalisti cume a poi dì, chì sidinnò seriamu stati più gattivi contru à a CSC. D'altronde, quand'è no femu una dichjarazione pulitica, abballa bè, è viderai chì hè sempre contru à u Statu o i clanisti. Ma quandu ci sò certe pratiche chì sò degne di i clanisti a dimu perchè simu naziunalisti è ùn accittemu micca quell'praticche, sopra tuttu à a nostra Università. Ind'è noi, tuttu u mondu riflette da per sè è e nostre reunione sò a maiò parte di u tempu assai vive, affaccati puru è viderai. Pensu chì à l'Università e mentalità si spannanu, ma chì i studienti cume u restu di a nostra sucetà cù a pulitica ùn anu micca u laziu d'impegnassi in i sindicati o d'interessassine, perchè cume ind'è a nostra sucetà, ùn pensanu ch'è à u so benestà è impegnassi ind'è noi vole dì travaglià per i studienti è l'Università dunque passà assai tempu à movesi per l'altri, fà sacrifizii ciò chì tocca direttamentu i studii o e surtite. Piglia u nostru bilanciu è viderai ch'è no travagliemu tuttu l'annu, ùn simu micca prisenti ch'è quandu ci sò l'elezzione.

Strada diritta è core in fronte.
Ghjuventù Paolina.

Novu cumentu :