Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

In Catalogna, l'integrazione passa pè a lingua

Hè un'articulu di Le Monde chì hà attiratu a nostra attenzione oghje. Da leghje. È forse da piglià cum'è esempiu in Corsica ?



A Spagna, antica terra d'emigrazione, oghje terra d'immigrazione. Porta d'entrata da l'Africa versu l'Auropa, sognu d'Occidente pè millaie di disgraziati di u Terzu Mondu.

Davant'à sta ghjunta massiccia di pupulazione frestera, a Catalogna hà fattu a scelta di l'integrazione pè a lingua. Segondu à i Catalani, hè a so lingua chì assigura a cuezione suciale trà ghjunghjiticci è i paisani. Cusì, e scole pùbliche ùn insegnanu ch'è in lingua catalana. U castiglianu ellu hè insignatu cum'è lingua strangera.

Ma ciò chì pare naturale in Catalogna, regione a più ricca di Spagna è putenza ecunòmica, ci pare à noi corsi luntanu è irrealistu.

A lingua corsa obligatoria ? Tutte e materie insignate in corsu ? Hè mette in periculu l'unità di a Ripublica è una minaccia pè u putere francese.

Hè purtantu una realità da l'altra parte di u Mediterraniu...

È à un mumentu induve si riflette nant'à u ligame suciale chì si strughje, nant'à l'integrazione di e pupulazioni frestere, à un mumentu induve e tensioni identitarie sò di più in più vive, avemu sott'à l'ochji un esempiu chì viaghja. Ma da quì à ch'ellu sia seguitatu...

L'articulu di Le Monde da leghje quì.

u 28 di Farraghju 2008
u webmaestru



1.mandatu da estrimei u 29/02/2008 21:30
he u soldu chi rende indegnu, e qui u soldu he...francese .
Quelli ch'avemmu decisu di praticà a piu pude a nostra lingua ,-di sicuru 'un simmu l'untu di a Madelenna -
femmu un attu di fede, e un attu di rispettu a u nostru PAESE . luttemu per a so dignità

Novu cumentu :


Seguitateci nant'à Facebook


L'articuli

Abbunatevi à a newsletter

Circà nant'à A Piazzetta