Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Indipendenza city

Indipendenza, Libertà, Patria, Nazione… Vi pare familiare sta retorica, chè ? Eppuru, ùn simu scalati à e ghjurnate di Corti. Innò (pazienza, voltanu d’aostu). Oghje vi purtemu torna in viaghju attraversu l’America. In Filadelfia. È què digià, o fratè, ti deve piace postu chì Filadelfia vole dì « amore trà fratelli » (maybe di lotta) So, enjoy brò !



Ancu sè ùn emu da parlà di Rocky, nè di Tom Hanks, nè di Bruce Springsteen. Noi, v’emu da parlà di a Guerra d’indipendenza americana. Perchè quandu ci femu casu, ghjè quantunque impressiunante: ind’ellu ùn c’era cà 13 culunie inglese, hè prestu nata una nazione, è si tratta oghje di u paese u più putente di u mondu.

L’Americani anu sempre sappiutu nutrisce u so estru patriotticu, d’altronde di modu più o menu felice. In NYC, u Memuriale di l’11/9 v’arreca assai emuzione, invece chì l’uperazione d’Iraccu v’arreca piuttostu u vomitu.

Ma noi simu sbarcati in Filadelfia (perché ghjè vicinu à Paoli, PA, remember ?. È in Filadelfia, a messa in valore di l’indipendenza è di a Custituzione piglia un sapore particulare. Iè o ghjente, ghjè quì ch’elle sò state dibattute è aduprate a Dichjarazione d’indipendenza di u 1776 è a Custituzione di u 1787. Ghjè quì torna ch’ellu s’adunia u Parlamentu di a Nazione, nanzi ch’ellu fussi tramutatu in Washington.

In Filadelfia, a glurificazione di a storia, di a libertà è di l’emancipazione hè dapertuttu. Soprattuttu ind’i bastimenti storichi sicura, ma micca solu ! Perchè accantu à u Parcu storicu di a rivuluzione naziunale, à u Centru di a Custituzione naziunale, à a legendaria Campana di a libertà (Liberty Bell) - è da quì à qualchì mese à u Museu di a Rivuluzione americana -…ci so dinù i parcheghji, l’affitti di biciclette, i beer garden, e camere di cummerciu LGBT, o l’educatori canini chì sò dedicati à l’Independence





Capimu subbitu chì a valurizazione di u patrimoniu ùn hè micca solu simbolica o ideulogica. Un ci scurderemu chì simu in a terra di a money, money, money. Pudemu dunque cumprà ogni spezia di raprisentazione di i varii simbuli naziunali : statulette di plastica di tutti i Founding fathers, pins di Liberty Bell, mug è magliette cù l’acula scaviata, ripruduzzione di discorsi o testi famosi, racolte di citazione, libri, ghjoculi, magnet di u vostru presidente americanu preferitu…

Indipendenza city

Presidenti da culurisce
Presidenti da culurisce

Indipendenza city

Saria què una nova cunferma di a cummercialisazione svergugnata di l’Americani ? Forse, ma ùn hè micca cusì semplice. Daretu à tuttu sta mercanzia, c’hè dinù assai macagna, è forse una certa idea di una demucrazia sana.

Basta à imaghjinà a listessa cosa ind’è noi per spanzassi ! Perchè micca nant’à u frigò u magnet di u vostru Presidente di l’assemblea preferitu ? È pè l’arburu di Natale, quist’annu caccemu fora e tradiziunali bocce è adupremu piuttostu decurazione cù e facce affiucchittate di u vostru merre o di u vostru cunsigliere dipartimentale, nò ? In più, in sti tempi di primarie, in e librarie americane sò sciuti parechji libri di baruffe è d’argumentazione pè smuntà l’avversariu… Aiò, imaginate un pocu ancu voi, ciò chì puderia fà l’impurtazione di stu cuncettu in terra di Cursichella ! Ùn saria bella una piccula cullezzione di librucci intitulati “Cumu batte un merre giacubbistu in u Venachese?”, “50 cunsigli per creà u to propriu muvimentu naziunalistu”, o “Ange Santini: i più belli discorsi”?




l'11 di Maghju 2016
Vannina+Andria


Novu cumentu :