Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Induve vai Paul Giacobbi ?

Ùn ci anderà micca à u guvernu Paulone Giacobbi, micca ch’ellu ùn la vulissi micca è ch’ellu preferisca a Corsica, ma u sbagliu infurmaticu, averebbe spazzatu e so ambizione. À ringrazià ti Bug Brother !



Induve vai Paul Giacobbi ?
Sta pulemica l’hà fatta à ramintà ci, prima, chì in a mente di i nostri puliticanti tradiziunali, predumineghja u penseru di a so carriera nant’à l’interessu publicu. Secondu, chì l’unione, in (ri)custruzzione trà l’UMP è u PRG, dopu quella di u 1992, di modu à impedisce à i naziunalisti d’entre à l’esecutivu serà forse un argumentu per i più radicali. Cinicu assai da a parte di a banda anti-viulenza pulitica postu chì chjudendu l’usciu ver di un spaziu « demucraticu » o eletturale, parenu vulè abbandunà a spressione pulitica naziunalista fattiva è lighjittima à u FLNC.

Sta passata giacubbista face dunque assai male à l’elaburazione d’un spaziu demucraticu corsu apertu à tutti. Ci hè da teme, cum’è à u Paese Bascu, chì l’unione trà a manca è a diritta contru à i naziunalisti dessi un avvene à i vechji ciculi di viulenza è di ripressione.

U sblucchime venerà incù una chjarificazione di e pusizione. S’è in assenza di prugramma, u solu cummerciu eletturale di i capizzoni « republicani » hè a so uppusizione à un unione incù i naziunalisti, a saperemu da quì à pocu. Listessa per quelli chì in rumpitura incù e pratiche claniste si volenu impegnà in una maiurità alternativa incù omi di manca, di dirita è naziunalisti.

A quistione chì firmerebbe tandu, serebbe di sapè s’è l’Assemblea di Corsica hà abbastanza putere da avvià a nostra isula nant’à un antra strada… In funzione di a risposta, ci vulerà à riapre u cartulare istituziunale.

u 5 di Sittembre 2009
Sbanditu



1.mandatu da estrimei u 06/09/2009 08:30
per contu meu , a sperenza un pò vene che d'a u Populu.
ancu so simu in minurità in casa nostra ,si u Populu he cuscente ch'ellu solu pò , e deve , salvà stu Paese a l'adisperu, simu salvi, o signo simu lecchi ; e tutti sti pulitichi ,chi un hanu che una imbiglia-quella di a putenza e di u sollu - si ghjuveranu di l'assemblea e di e legge frencese per inciuttacci , per sempre , di capu 'nu a merda .

2.mandatu da prufessore cignale u 06/09/2009 18:49
Ben intesu, u spettaculu di u carrierismu di P.G. un mi rallegra tantu. L'aghju intesu di chi "a quistione istituziunale ùn si pone". E sopratuttu aghju vistu u so sguardu pulitizianu è paspatu a so lingua di legnu...
Ma, detta quessa, ci vole quantunque sottulineà parechji elenchi chi mi parenu essenziali :
1) In quant'à a quistione istituzionale, per avà, un avria pussutu altrimente, qualsiasi a so upinione prufonda : in u PRG, c'hè issu persunaghju sunniaccinu - sempre ellu ! - chi u vule fà cascà pè difende l'unità santa è sacrata di a Republica... (cio chi d'altro hè veramente una scimità : aghju campatu eiu su u Cuntinente pè u travagliu dapoi anni è anni è a Francia a cunnoscu megliu che ellu, è pertantu so pè l'Autunumia è un'aghju dunque nisun lezzione di francesità à riceve...a Francia di cui parla un'esiste micca, un hè micca a realtà, hè un mitu persunale, u deliriu di un omu di pudè chi un hè più cuntrullatu da nimu, ma quessa ghj'hè un antr'affare; è se vi ne parlu quantunque, se mi lasciu cusi, ghj'hè perchè à spessu facciu sunniacci trimendi chi m'impediscenu di dorme bè ind'è i quali u scontru, issu persunaghju)
2) Ogni tantu, in una demucrazia, c'hè una regula : quella di l'alternanza. Quellu chi hà vintu oghje hà da cascà dumane è vice-versa. D'altro, unu di i prucessi pè mantene un pudè dettu demucraticu in u territoriu cunquistatu è tenutu di pressu, hè d'urganizzà una falsa uppusizione trà una falsa dritta è una falsa manca, da chi l'una succedi à l'altra dendu l'impressione à a ghjente chi c'hè una vita pulitica. Ma l'affari si cumplicheghja quandu a linea centrale un hè più trà una manca è una dritta, ma tra un partitu rigiunalistu è partitu naziunali, vale à di quandu a quistione essenziale un hè più " Sete di manca o di dritta" ma "Sete pè l'autunumia o no ?". A issu mumentu qui, a fine di u sistema s'annuncia. Perchè, un ghjornu, vicinu o no, lu ghjocu di l'alternanza ferà la so opera. Hè ghjust'appuntu cio chi accade oghje. Quindi, l'alternanza hè prugrammata. Ben'intesu, so chi a situazione oghjinca hè catastrofica, è chi a pussibilità di salvàla si conta à qualchi mese pressu, è capiscu ch'ell'un ci sia allegria. Ma u fattu si stà. Quandu u ghjocu puliticu un hè naziunale, è che ripone su un uppusizione tra un interessu rigiunale è un interessu naziunale, u prucessu hè lanciatu. Ghj'hè una lege assuluta in scienza pulitica. U cambiamentu di u scrutinu hè diggià un cennu di paura di u stabilimentu ripublicanu : sannu ch'elli hanu da perde à la loyale, allora preferiscenu ghjucassilà à a genuvesa.
3) Se ùn marchja micca, è se vedemu una volta torna sempre listessi cuntinuà a cummedia di l'alternanza, allora si chi ci sarà una granda quistione: è avà chi femu ? Cosa scegliemu ? Di more ?

3.mandatu da Acquinbocca u 07/09/2009 14:53
a prufessore cignale.
Mi pare chì ci hè un' altra scelta chì si deve fà : a scelta di a Francia o quella di a Corsica.
Pensu chì u ghjocu puliticu hè naziunale, ma intendu, bella sicura, naziunale corsu.
Di pensà chì solu l'autonumia hà da salvà a Corsica hè un sbagliu maiò.
Sì pò cuncepì cum'è una tappa. Ma tantu chì i Corsi ùn capiceranu chì a situazione di miseria ecunomica è suciale hè colpa di u Statu è di i so servi corsi, ancu si, incù assai viziu certi si dicenu cursisti, a Corsica anderà à caternu.

4.mandatu da in cauda venenum u 07/09/2009 17:00
Ùn ci hè più corsi di sanna
ùn ci hè che scarti di natura
di la so povera mamma
soca ùn hanu più primura
ma la vergogna hè per elli
s'ella more di malcura

Persa a lingua persu u populu ,chi vulete ch'ella fessi a minurita d'una minurita quandu i vostri vi tradiscenu. Ancu i culturali chi parianu i piu arrabiati so di capu in'a sacchetta. Diritta e manca in corsica so listessi e so d'accunsentu per scarta tuttu cio chi he corsu. So i pulitichi chi si so sbr.ugliati a mette in piazza un sistema ch'un ghjova che a elli. U sumerisimu cun l'assistanatu hannu fattu u restu ,in piu avemu lesciatu a piazza fatta e pulita a i strangeri . A CORSICA di dumane per disgrazia risicheghja di fassi senza noi e micca per noi. Un vi scurdate micca dinu chi he u mondu sanu chi va male un si po minca solu parla di a corsica chjudendusi senza fighja i nostri vicini . C'e dui partiti in corsica quellu di a Corsica e quellu di a francia in chi partitu u mettite u nostru fritelaghju ???????

5.mandatu da machja u 07/09/2009 17:14
Si mette da per ellu inde u partitu francese, vulend'esse ministru di a ripublica francese, piu chjare un ci po esse.
A Corsica di dumane si fara senza elli e senza noi, chi i ghjunghjticci hanu da cacciali fora da qui a pocu, un firmaranu mancu i fritellaghji.

6.mandatu da prufessore cignale u 08/09/2009 16:50
Vi lascerete fà ? Acceterete di more ?

7.mandatu da de profundis u 08/09/2009 21:58
O ghjenté,i primi à ingannacci so i nostri "santi"naziunalisti e a so puliticaccia di merda stampata à nantu à quella frencese,parlu qui di "citoyenneté corse" e altre "cumunita di destinu" .

Novu cumentu :


Seguitateci nant'à Facebook


L'articuli

Abbunatevi à a newsletter

Circà nant'à A Piazzetta