Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Ingrid, da l'azzione pulitica à u penseru umanitariu

A tinta Ingrid Betancourt hè stata rapita da e FARC culumbiane più di cinque anni fà. Hè a so indiatura à prò di a demucrazia chì li vene rimpruverata da ste forze marsiste chì tenenu per via di u traficu di droga. Di naziunalità franco-culumbiana, u chidnappingu d'Ingrid hà messu u mezu mondu in sussuru. L'ultimi ritratti è l'ultime nutizie ch'avemu da sta donna ci impenseriscenu. Si sarebbe addebbulita assai è sarebbe ancu malata.



Pocu rimusciu nò!

Ma perchè, mi dicerete, ci serà tantu rimusciu è attivisimu da a parte di u presidente Sarkozy è di i media? Cumu hè ch'ellu si parli tantu d'Ingrid Betancourt? Ùn serà pò ella, a sola, à pate da l'inghjustizia. Ch'elli vaghinu puru à visticà i curridori di e prigione francese... Cumu hè ch'ellu si parli più di a so situazione persunale chè da a situazione pulitica di a Culumbia? S'ella vene liberata da quì à i ghjorni à vene - ciò ch'o spergu - si ne parlerà sempre di tutti l'altri chì fermeranu ustaggi di i guerrilleros culumbiani?

Da a persunificazione di u putere à a persunalisazione di u dulore

Allora sì, mi piglierete per un azezu, forse ancu per un idealista? Pocu impreme! Mi dicerete chì vale megliu à salvà à Ingrid chè di pruvà à salvà li tutti tutti per fatt'è fine, fà un bellu brocciu lascendu li tutti tutti, cum'è prima, à mezu à a giungla americana. Sicura. Mi dicerete dinù chì a persunalisazione di sta lotta umanitaria, ùn impedisce una presa di cuscenza più larga di l'upinione, à prò di a difesa di l'ustaggi, ancu quelli scunnisciutii è anonimi. Ùn soffrenu quant'è Ingrid Betancourt?

Pulitica umanitaria, umanisimu puliticu è realpolitic...

Di fatti u veru dibattitu mi si pare ch'ellu fussi custì. Incù l'affaracciu ch'ellu hè accadutu à Ingrid, seremu in a pulitica o in l'umanitariu? Chì seranu e minichichje, e sfumature trà i dui? Ùn ci serà l'umanu in a pulitica, è l'omu, ùn hè ellu un animale puliticu, cum'è a dicia Aristote... U risicu, ch'o sentu incù l'affare d'Ingrid, hè chì à vulè caccià la à tutti i patti da e sgrinfie di e FARC, si puderebbe rinunzià à unepoche di i nostri fundamenti pulitichi. Cosa pensà di l'accolta in Francia incù u statutu d'esiliati pulitichi d'unepochi di guerrilleros culumbiani? Serà què a Realpolitic? À l'incuntrariu, u fattu di tene una pusizione sticchita sticchita nant'à u fundamentu custituziunale di e demucrazie turnerebbe à scurdà si di u valore unicu è tremendu d'ogni persona. Serà cusì pocu l'umanisimu di e nostre demucrazie?

Una sola liberazione ùn scioglie una situazione...

Tuttu què per dì chì a liberazione d'Ingrid, ch'ognunu aspetta, ùn serà mancu appena a fine d'una vita di viulenza per i Culumbiani è per e millaie d'ustaggi di e FARC... Al di là d'una risposta umanitaria à cortu andà, hè un ragiunamentu è un cuntrastu puliticu trà e forze in presenza chì ci vole à mette in piazza per curà e ferite chì culpiscenu stu paese.

Cum'è dicerebbe a nostra Bistuca, "da riflette ci" !

u 2ndu d'Aprile 2008
Ahmed Zumar



1.mandatu da Yvanuterribule u 05/04/2008 16:56
in tutti i casi salutu in particulare i giurnalisti chì vanu à circà u bigliettinu di salute d'Ingrid è ringraziu in listessu tempu i capi machja è i duttori di e farc di tene a famiglia à capu di l'evoluzione di u male ch'ella ùn porti penseru!!! Forse chì ci vole à ringrazià dinù ù nostru presidente dettu " pippulacciu"si sà chì ellu cù i giurnalisti ci s'hè bè !!

2.mandatu da Gildas u 19/09/2008 18:43
Traduction d'arabes !

3.mandatu da Gildas u 19/09/2008 18:44
Ahmed Zumar

4.mandatu da u ghicciu u 19/09/2008 19:26
merci pour ta contribution Gildas.

Novu cumentu :