Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

L'agricultori sò tutti assassini

Un prefettu assassinatu ? Un elettu tombu ? Cumminciate pè accusà l'agricultori. Sapete, a famosa "piste agricole"...



L'agricultori sò tutti assassini
L'agricultori corsi averanu facce d'assassini à stu puntu ?

V'arricurdate di a famosa "piste agricole" cumplettamente falsa di l'inchiesta di Marion dopu à l'assassiniu d'Erignac ? 340 persone arrestate, 42 interpellazioni... pè nunda. Matteu Finidori face 18 mesi di prigiò... pè nunda.

Durante parechji mesi, s'hè pensatu ch'elli eranu l'agricultori corsi, gattivi è barbuti, amatori di suvvenzioni pè u so 4x4, chì avianu tombu u prefettu.

A testa di turcu ideale pè pulizzeri, ghjudici è giurnalisti parigini. Un corsu paisanu è trafficone, hè sempre un piacè pè alimentà i "clichés" nant'à a Corsica.

12 anni dopu, l'infernali rurali corsi sò di ritornu, sta volta in l'omicidiu di Dominique Domarchi. Si parla torna d'una pista agrìcula. Ahè, sempre i listessi...

A pulizza cummunichegha subbitu : si tratta di u "milieu agricole", cun eliccòtteru è grandi rinforzi pulizzeri.

Ma l'affare hà fattu pshiiit. Tutte e persone sò state liberate, for'di una, ma per un affare chì ùn hà nunda à chì vede.

Allora amichi agricultori, lasciate cascà. Vindite i vostri terreni, fate i bungalows, custruite, speculate, vindite a droga, fate casinò, buatte di notte è bars à tapas. Serà menu risicatu ch'è di campà di l'agricultura...

u 20 di Sittembre 2011



1.mandatu da diu ferà u 21/09/2011 12:54
D'accordu cù u parè di u webmaestru, for' chè a cunclusione. Chì ci sò agricultori chì campanu di l'agroturisimu ancu ind'è noi. Ma pensu à certi chì si scordanu di parà e so vacche nant'e strade ma senza scurdassi di tuccà e prime... Eviva u statu francese !

2.mandatu da cirlinu u 21/09/2011 19:17
84% di i pastori francesi hanu toccu a prima parte di l'aiuti auropeani u 16 di sittembre....
noi altri corsi i tuccheremu à loc'à à fine di l'annu....avemu u tempu ! soca per via di tuttu ciò che vo dite

3.mandatu da diu ferà u 22/09/2011 14:01
S'è n'aviamu stu pudere.... per furtuna o per disgrazia ùn l'avemu micca. Soca i cuntrullori guardanu e serrende... di quelli chì lascianu e so vacche nant'à e strade o à l'entrata di i paesi... Ma o Cirlì, ùn sì di quessi chè?

4.mandatu da ANTO u 22/09/2011 14:08
So d'accunsentu in cu diu fara ,un ci vole piu vacche ni porchi nant'a e strade !

5.mandatu da campagnolu u 23/09/2011 07:32
l'agricultori corsi ùn so che ciò ch'elli so diventati ....dopu à 'ssi 10 anni scorsi di guvernanza prufeziunale.
Incu u sustegnu di l'ODARC é di a maiore parte di l'eletti (i listessi chi pienghjenu oghje) chi n'hanu fattu i so elettori.
L'agricultori ùn raprisentanu mancu più 1% di a populazione corsa. 50 % ùn producenu nunda é campanu di a limosina di statu é di a CEE. Hanu sviluppatu una "agricultura di muntagna" totalamente dipendente. Mà facenu i belli à a télé é nantu à i giurnali, é danu lezziò!
or duncque cuntinuate à vutà è a sustene quessi quì......chi strada facenda s'ha dà accuncià a somma!
O corci à noi !

Novu cumentu :