Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

Ste pagine anu più di 25 anni

In fine di contu, chì ci hè chì hà veramente cambiatu ?



Fidighjate ste duie pagine di figurette. Sò esciute da l'album "À cicchiciambara" di Ziu Memè (Albiana, 1988). I testi sò di Dumè Gambini, i dissegni di Lacombe.

Si passanu di cummentu.

Più di vinti cinqu'anni dopu, averemu veramente avanzatu ?
Ste pagine anu più di 25 anni

Ste pagine anu più di 25 anni

u 25 di Nuvembre 2014


Da u più recente à u più anzianu | Da u più anzianu à u più recente

85.mandatu da Roby u 02/12/2014 23:56
https://www.youtube.com/watch?v=MeNxQRNxGOw

84.mandatu da sardu u 01/12/2014 23:53 (da un teleffuninu)
Hé veru ci averanu mandatu a fanculo i corsi...basta cusì☺

83.mandatu da marcu u 01/12/2014 23:19
Lo mismo se puede decir por Catalunya. Sin embargo no creo que los catalanes sean tan felices, ya hablan poco el castellano ...................

82.mandatu da marcu u 01/12/2014 23:11
@siciliano
Segùn el sentido de tu logica, tambièn el castellano es un "dialetto" de el idioma italiano en cuanto "italofono", por lo tanto tendrà que ser, proximamente, otro lugar, España, donde introducir como llengua official el italiano, asì que tambièn los españoles se encanten.

81.mandatu da Michele u 01/12/2014 22:55
in questo forum i còrsi diventano merce rara....tutti taliani (!)
ciao sardu

80.mandatu da sardu u 01/12/2014 22:11 (da un teleffuninu)
Milano hé a mia cità preferita,beatu te chi vivi sott'e alpi.

79.mandatu da Roby u 01/12/2014 21:56
Sardu a Sardigna è meravigliosa io ci lascio il cuore sempre, Milano non mi piace neanche a me io vivo nella zona dei Lago Maggiore, ma più bella della Sardegna e della Corsica nulla c'è ;)

78.mandatu da sardu u 01/12/2014 20:22 (da un teleffuninu)
E chi ci si pó fà? I cittadini sò un pòcu a rasgió ancu pé cumé stu paese,i politicanti poi...ajó un prendete la micca amicu,pensa chi vorrei "abbandunà"a sardegna pé vive a milano☺

77.mandatu da Roby u 01/12/2014 20:07
Sardu hai ragione io sono Lombardo e i problemi di questa Italia ci sono tutti, ma divisi lo straniero viene a a comandare a casa nostra, lo so che il cuore per questa Italia è andato, ma la ragione ci dice che non dobbiamo stare divisi, cambiamo questo stato noi cittadini, non i politicanti.

76.mandatu da sardu u 01/12/2014 19:29 (da un teleffuninu)
Socu talianu quantunque, ma pé a storia, mi sentu vicinu e coinvoltu,ma sentimentalmente un propriu più

75.mandatu da sardu u 01/12/2014 19:19 (da un teleffuninu)
Cume stavu a dice, oghje cume oghje a soluzione, vista l''italia,hé l''indipendenza...perché e soluzioni ci só, eru u primu a difende l''italia, ma ora un più,cil''aghju contra a pulitica no cun i taliani, ancu si hé un paese maió divisu!
Dispìace

74.mandatu da sardu u 01/12/2014 19:11 (da un teleffuninu)
Di nunda roby,ma a sardegna scunfisse napoleone e a francia nanta a gaddhura e in cagliari,a nostra disgrazia era dopu a 2nda guerra mundiale,ci vulia a Inghilterra e pe fortuna un si fece nunda,pe fortuna,sinù facevamu a fine di malta!

73.mandatu da Roby u 01/12/2014 18:35
Sardu devi essere cuntentu a Sardigna puteva fare a stessa a fine di a Corsica, pure voi altri cui francesacci, che brutta fine, meglio talianu che a prendere ordini da i francesi. Uniti coi nostri problemi, poi li risolviamo a casa nostra, senza lo straniero in casa... Scusa se ho provato a imitare la parlata della Sardegna, ciao amicu.

72.mandatu da sardu u 01/12/2014 15:52 (da un teleffuninu)
Ghjà,quessa hé a noscia situazione,un c''e via di scampu, pé un parlà di a"comtinuità territoriale" quasi isulati da u restu di u continente. Ci prendemu a
SNCM☺

71.mandatu da u turcu u 01/12/2014 15:20
un c'e piu un palmu di nettu.

70.mandatu da sardu u 01/12/2014 14:44 (da un teleffuninu)
In un certu sensu, sò più "affidabili" i politici taliani

69.mandatu da sardu u 01/12/2014 14:39 (da un teleffuninu)
Parlu di gavino sale,doddore meloni ecc

68.mandatu da sardu u 01/12/2014 14:37 (da un teleffuninu)
So tutti mantenuti da i partiti taliani, specie da Forza Italia, sia irs, a manca pro s''indipendenzia,tranne UNIDOS,ma sò schiacciati da i partiti più forti! E quei deficienti so megalomani!

67.mandatu da u turcu u 01/12/2014 14:14 (da un teleffuninu)
irs?sardigna libera? ps d az ? progetto?

66.mandatu da sardu u 01/12/2014 12:13 (da un teleffuninu)
IE VULEMU CAMBIA!!!! MAFIA,CORRUZZIONE,PULITTICA TALIANA A FORA! Ma nun cu sebastianu cumpostu e altri sardisti PAGATI e ALLEATTI e corrotti da Berlusconi.

65.mandatu da u turcu u 01/12/2014 08:27


Bustianu Cumpostu a été identifié sur la photo de Moreno Contini.













Moreno Contini avec Patrizia Zuncheddu et 42 autres personnes

29 novembre, 22:01 ·
.

... votare o non votare... non è l'unica scelta possibile. E' l'unica che un popolo pigro e sottomesso è disposto a fare. Ma per un popolo con dignità ci sono altre opzioni.





... votare o non votare... non è l'unica scelta possibile. E' l'unica che un popolo pigro e sottomesso è disposto a fare. Ma per un popolo con dignità ci sono altre opzioni.












Bustianu Cumpostu et 60 autres personnes aiment ça.
.






.








..










Giulio Pala l'impegno civico e politico del cittadino è soggetto ad una educazione, quando il popolino è ineducato fino a diventare diseducato e risultare maleducato, vedi dove si finisce? Io sto scoprendo un momento storico unico nella sua specie, quel giorno in ...Voir plus

29 novembre, 23:58 · J’aime · 4
..










Bustianu Cumpostu CHI SIAT DE BONU AUGURIU

22 h · J’aime · 3
..










Denise Valenti Infatti non c'è niente di buono a manca e destra. ... è tutto economia dove stanno gli ideali? Sembra tutto un minestrone a stelle e strisce dove c'è solo business per pochi ...

21 h · J’aime · 3
..










Gion Loi Siamo arrivati in un punto IN SARDEGNA grazie a questi falliti + il sistema fallimentare all'italiana a combattere per la sopravvivenza ! La Sardegna possiede 2 Problemi cardinali 1. quello che tutti Regioni Italiani hanno in comune poi il 2. i problemi SPECIFICI SARDA che d'oltre 60anni MAI RISOLTI grazie a questi .......... siamo una Isola ISOLATA - DIMENTICATA - NO CONSIDERATA E SOLO SFRUTTATA per l'interesse egoistici di questo Stato .. ESEMPIO = servitù militare - Vertenza Entrate - servitù energetico - Danneggiamento dell'ambiente + danneggiamento d'oggetti culturale storici, veleni tossici in territorio Sardo, Continuità Territoriale MAI RISOLTO ecc. ecc. Vogliamo cambiare la nostra vita finalmente ???



..





64.mandatu da sardu u 01/12/2014 00:25 (da un teleffuninu)
E quellu chi aghju dettu roby, un c'é nunda da fà,solu e ellu tradizione e fierezza resiste

63.mandatu da Roby u 30/11/2014 23:41
L'atto di nascita di Giuseppe Verdi è stato scritto in francese, Joseph Verdì pochi anni di occupazione della Lombardia e i franzosi avevano già imposto la loro lingua, Siciliano Sardu, u turcu è inutile che dite agli amici corsi quello che già sanno, dopo un'occupazione di 250 anni, dopo tanti morti e lutti, il francese è ormai la lingua dominante, il Corso la lingua del folclore dei canti e delle tradizioni, ma non è lingua parlata, pensateci bene 250 anni di colonizzazione francese, il Corsi non ci possono fare niente e purtroppo non hanno potuto scegliere. VIVA A CORSICA LIBERA, INDIPENDENZA E LIBERTA'

62.mandatu da sardu u 30/11/2014 21:20 (da un teleffuninu)
No u diu hé pugliese mighé

61.mandatu da Michele u 30/11/2014 21:05
Un hè pugliese u culumbu, hè corsu. ma pugliese e corso sono tutti e due dialetti italiani.
Speremu a corsica libera, speremu che sardu si sbaglia che non si po fa più nunda.
(come va il mio corso??)
salute a tutti

60.mandatu da sardu u 30/11/2014 18:02 (da un teleffuninu)
Hé pugliese u diu,u culumbu??

59.mandatu da u turcu u 30/11/2014 17:34 (da un teleffuninu)
l innu corsu ghje u culumbu .u diu vi salva he napulitanu e he scrittu in italianu

58.mandatu da sardu u 30/11/2014 14:47 (da un teleffuninu)
E rifinisce male

57.mandatu da sardu u 30/11/2014 14:46 (da un teleffuninu)
Roby dai chi po comincemu cù l'irredenti
smu...😐

56.mandatu da Roby u 30/11/2014 14:07
Questa che lingua è :D ???? inno corso e un inno bellissimo.

Dio vi salvi Regina
E madre universale
Per cui favor si sale
Al paradiso.
Voi siete gioia e riso
Di tutti i sconsolati
Di tutti i tribolati
Unica speme.
A voi sospira e geme
Il nostro afflitto core
In un mar' di dolore
E d'amarezza.
Maria, mar' di dolcezza
I vostri occhi pietosi
Materni ed amorosi
a noi volgete.
Noi miseri accogliete
Nel vostro santo velo
Il vostro figlio in cielo
a noi mostrate.
Gradite ed ascoltate
Ô vergine Maria
Dolce clemente e pia
Gli affetti nostri.
Voi dei nemici nostri
a noi date vitoria
E poi l'eterna gloria
In paradiso.

55.mandatu da sardu u 30/11/2014 13:47 (da un teleffuninu)
Ajó ragà non litigate,un sì pó fa più nunda,saluti

54.mandatu da Roby u 30/11/2014 12:39
Sicilianu in Valle d'Aosta il francese è secondo lingua, ma nessuno parla francese in valle, se mai parlano il patois che non è francese, io ci vado sempre per sciare e non ho mai sentito nessuno parlare francese tutti italiano, a che tu dici ad un corso di parlare italiano, e per quale motivo dovrebbero farlo..???, dovrebbero fingere come fanno in Valle d'Aosta..??? che di francese non ha mai avuto niente!!

53.mandatu da Roby u 30/11/2014 12:32
I francesi non sento ragioni e dicono "tutti la Francia parla francese, nessun francese parla la lingua corsa", non vi è verso ragionare con il francesi, se non che ottenere qualche agevolazione in più da Parigi, ma sono questioni del popolo corso, noi italiani non abbiamo mai fatto nulla per i corsi, e non ci possiamo svegliare ora..!!, 150 anni fa si poteva fare qualcosa, ma ora il legami con l'Italia non ci sono più.

52.mandatu da siciliano u 30/11/2014 12:28 (da un teleffuninu)
@Roby
Il fatto che Corsica e Italia abbiano zero rapporti sul piano sociale, culturale ed economico, é grave ed è unicamente colpa dell''Italia, che é sempre timorosa su quelle che possono essere le reazioni di Parigi.

51.mandatu da siciliano u 30/11/2014 12:28 (da un teleffuninu)
@Roby
Il fatto che Corsica e Italia abbiano zero rapporti sul piano sociale, culturale ed economico, é grave ed è unicamente colpa dell'Italia, che é sempre timorosa su quelle che possono essere le reazioni di Parigi.

50.mandatu da siciliano u 30/11/2014 12:24 (da un teleffuninu)
...corso non è francese, e non é un dialetto del francese. Non ci sarebbe nulla di male se fosse reintrodotto l'italiano in Corsica come seconda lingua ufficiale, qui in Italia abbiamo la Valle d'Aosta con il francese seconda lingua ufficiale.

49.mandatu da siciliano u 30/11/2014 12:19 (da un teleffuninu)
Marcu nega che il corso sia una parlata italofona, ma se era così, io non capirei quello che lui scrive in corso, e lui non capirebbe quello che io scrivo in italiano. Sono i francesi dell' Esagono che non capiscono il corso, ed é naturale, perché il

48.mandatu da siciliano u 30/11/2014 12:15 (da un teleffuninu)
Ringrazio il connazionale Michele che ha spiegato a qualcuno il senso dei miei commenti. Mi spiace molto per gli sfottimenti di Marcu, ma é grazie ad atteggiamenti come il suo se il corso si avvia verso un''irreversibile estinzione.

47.mandatu da sardu u 30/11/2014 02:37 (da un teleffuninu)
D'accunsentu roby

46.mandatu da Roby u 30/11/2014 01:08
Siciliano ma come fanno a parlare corso se vivono in un mondo dominato dal francese, il francese è la lingua del pane, se non parli francese non lavori e non mangi, se non parli francese non ti capisce nessuno, e tu gli dici di parlare italiano, ma per fare cosa visto che con l'Italia hanno zero rapporti dal punto di vista economico e sociale. Parlare una lingua affine al corso come l'Italiano può essere utile, ma l'Italiano non è una lingua facile da imparare, è più complessa e articolata del francese, magari con la televisione, in Corsica si ricevono programmi tv italiani???

45.mandatu da giustificazionedellarivoluzionedicorsica u 29/11/2014 13:41
u talianu o marcu un hè micca una lingua strangera cume u francese , ghje a lingua storica chi seria diventata a lingua ufficiale di a corsica s'ella fusse diventata indipendente (un seria venutu à u cerbellu di nisinu di mette u corsu) e a perdita di u talianu cume referenza si vede avà nant'à l'evoluzione di u corsu chi si si trova solu faccia à u francese : picculu esempiu(mez'à tanti altri) senti cum'elli so prununziati avà i "R" da a maio parte di a ghjente à usu pinzutu.. ferma chi i taliani so bravacci ma un tocca forse micca à elli di spiecàcci cio chi n'avemu à fà o à parlà..!

44.mandatu da Michele u 28/11/2014 22:50
a marcu---- mo' te lo dico nel mio dialetto/lingua....ci vulite salvà 'a lingua corsa, l'avite a parlà ma veramente, nò ca tra 'na canzona corsa e n'otra canzona parlate 'u francese....agghje state quist'anne in corsica e minz 'a strade parlavene tutte quande u francese.
Io però ho parlato sempre italiano, e la gente rispondeva in un italiano corretto che manco in Italia. e - quelli con cui ho parlato - non sembravano irritati, ma al contrario contenti di poter parlare...nella propria lingua

p.s. in genere noi non scriviamo mai in dialetto, ma al sud lo si parla spessissimo, non solo in casa, ma anche a scuola e sul lavoro. eppure avrai capito tutto, perchè il tarantino appartiene all'area della lingua italiana quanto il corso che noi capiamo drettamente senza problemi,, anzi il corso forse è più italiano di tanti dialetti/lingue italiani.

buonanotte

43.mandatu da marcu u 28/11/2014 21:04
O Michè, u corsu ùn hè u talianu è u talianu ùn hè u corsu, pà salvà u corsu avemu da parlà lu, scrive lu. U Corsu. U talianu hè a lingua di i taliani micca di i corsi.

A vede ci sani

42.mandatu da Michele u 28/11/2014 19:57
Uè Marcu!!! Mica ho detto “sola lingua ufficiale”, ho solo detto che senza l’italiano dietro, il corso sta morendo. Ma è sconcertante non capire che gli italiani del continente che scrivono qui sono fra i pochi che amano la corsica, il popolo corso e la lingua corsa, e l’unica cosa che vorremmo è una corsica libera e padrona del proprio destino. Che u babbu di a patria era un pericoloso irredentista?? L’unico pericolo mortale lo avete in casa, e forse vi siete abituati…

41.mandatu da sardu u 28/11/2014 19:56 (da un teleffuninu)
Ciao mighé☺

40.mandatu da marcu u 28/11/2014 19:47
"... ci dovrebbe essere una sola lingua ufficiale in Corsica: l'italiano e la parlata corsa é salva ........"

Ih ih ih,........ fate u piace, ......ih ih ih......... insignatemi a surtita ...... chi l'entrata nu a so più.

39.mandatu da Michele u 28/11/2014 19:39
ciao sardu

38.mandatu da Michele u 28/11/2014 19:38
prima che irredentisti fora, pensate ai francesi fora!!!!!! e poi siciliano è favorevole, come me, alla corsica nazione indipendente, mica ha detto corsica italiana. ha detto italiano lingua ufficiale, e u corsu sarebbe salvo. Ma ci tenete al corso oppure no? la vignetta dice una verità scomoda, ma è la verità. e prima di dire le cose, leggete i messaggi.
salute a tutti
(e mo' voglio vedere che fine fa il messaggio, un altro di ieri è sparito, mah!)

37.mandatu da sardu u 28/11/2014 14:48 (da un teleffuninu)
E leghjetevi sti cazzu di messaghj ogni tantu chi aghju scrittu!irredentista eiu!
Un sardu poi...

36.mandatu da sardu u 28/11/2014 14:43 (da un teleffuninu)
U sapevu chi duviate scrive cazzate!!!!!
MA STU A PARLA DI IRREDENTISMU O PRUPAGANDA AAAH!! A MIA ERA SOLU A DUMANDA! ci aghju puru litigatu cu acquaviva!e si u vo sape un mi sentu tantu lucchese,pe cume he'' a lucchesia.

1 2
Novu cumentu :