Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

U ritornu di e panette ?

A villà di Lafonta plasticata da u FLNC in L'Isulella ùn pare micca scumudà i Corsi. Hè ciò ch'ellu dice un sundagiu nant'à u situ di Corse-Matin. Segnu d'un malèssere prufondu.



U ritornu di e panette ?
Stranu risultatu pè u sundagiu di Corse-Matin dopu à u plàsticu di a villà di Lafonta in Pitrusedda.

À a dumanda "Condamnez-vous la prise d'otages et l'attentat à L'Isolella ?" nant'à u situ web di u cutitianu u "iè" hè magiuritariu, ma micca tantu ch'è quessa : 59% solu, contr'à 41% pè u "nò".

Una "légère surprise" cum'elli l'anu detta i giurnalisti.

Ancu s'ellu ùn tocca à i clandestini à ghjucà à Zorro, u ritornu di l'azzioni spettaculare è u fattu ch'ellu ùn scumudessi i Corsi mostra bè ch'ellu ci hè un malèssere in a sucetà corsa.

E quistioni di a terra, di u fundivu, di a bettunizazione, di a splusione demogràfica nant'à un fondu di turisimu divastatore è invadiscente inchietanu è toccanu à tutti.

I pùlitichi l'anu pigliata in contu ? Quand'ellu si vede a cacciata di Jean-Jacques Panunzi contr'à l'associ di difesa di l'ambiente o quella d'Antoine Giorgi chì trova punti pusitivi à u sviluppu di residenze segundarie, ci hè da dumandassi...

Altri paradossi :
- a villà d'un riccone plasticata piace, ma a sorte di i prigiuneri ùn interessa à nimu.
- u Partitu Cummunistu hè statu u primu à cundannà l'azzione contr'à una cagnaccia di a finanza.
- u prublema di a terra tocca à tutti ma ùn impedisce micca i Corsi, naziunalisti o nò, di cuntinuvà à vendesi case, granaghji è terreni à sbuzeffu è di custruisce n'importa induve è n'importa cumu...

È voi, chì ne pensate ?

u 1mu di Sittembre 2010
u webmaestru



1.mandatu da Zygoblast u 01/09/2010 00:41
Ci vole à dì chi stu sundagiu di Corse-Matin fù una maraviglia... Solu per leghje i cummenti spavintati di a mansa di nerpie chi sò annant'u forum di stu giurnale (chjamati i "corsonautes", o basta....) ! Tutt'e closcie di a creazione, riaziunarii sputriti, anti-corsi, stùpiti, closcie diaspuresche, dicerbelati di prima trinca, collabo puzzinosi, si sò datu apuntamentu anant'a stu forum, bon, ghjè sempre a listessa squadra di catini pathètichi, una quindecina a u massimu... Ma chi piacè di leghje li cummenti stumacati di sti carnavali... Hè diventatu a mio felicità matutinà...

2.mandatu da estrimei u 01/09/2010 07:49
he ghjustu so che tu scrii o webmaestru !
stemu ciatti e laghemu fà.
quandu certi piglianu i risichi d'arruinà a so vita per difende a dignità di u nostru Paese , ne simu fieri.
quandu simu sicuri di quelli chi ci stan'a sente , in riichjulendu , cappiemu i nostri sentimi .
ma un si pò riichjullà a a mudesca e chjove l'occhji nantu a st'inghjulie chi so tutti sti muraglioni ch'elli facenu a long'a a straa da Sulinzara a fallà....
ie u Populu he a l'adisperu , ma in listessu tempu volle manghjà di capu 'nu a sacchetta:l'affare un pò andà!
e l'elletti naziunalisti chi , tre mesi fà , fecianu tante prumesse , si so laggatti piglià da a penciulla?

3.mandatu da imbecille u 01/09/2010 16:33
a giorgi a scrittu chi 70 % di a fatturazione di l'impositi di i residenze secundari era domiciliata in corsica !!!! veru micca veru?

dunque 30 % so domiciliati altro. so quelli di a diaspora

nanta ssi 30% si po di chi a meta so di a diaspora

vale a di che 90 % de i residenze secundari apartenu a corsi

un po stranu cantunque ?

c'hè calcosa chi un va micca

ci po spiega antone giorgi ?

un vulemu micca more senza cunosce stu giru di magia

4.mandatu da Tux u 02/09/2010 00:15
"E quistioni di a terra, di u fundivu, di a bettunizazione, di a splusione demogràfica nant'à un fondu di turisimu divastatore è invadiscente inchietanu è toccanu à tutti. "

Micca solu. Ancu in Corsica avemu i prublemi ch'u restu di u mondu cunosce oghje : a crisi financiaria, l'aumentu di l'inugualità da pertutu, l'avvene di a giuventù, a paura chi ci da u pianu di «austérité» di u nostru Caru Guvernu, ecc...

Allora quandu facemu u mischju, tra i prublemi ch'aviamu digià (speculazione ecc...) è i guai chi venenu da a "Grossa Gattiva Crisi"…


Dopu, 'ssu sundame ùn u credu inveru, perchè francamente, Corse Matin ùn hè micca una surgente in chi mi fidu. Sopra tuttu un sundame Internet…

5.mandatu da Cugnome u 02/09/2010 00:56
Fussella puru ch'elle saltinu e case di sti mullizzoni. Ma ci vole a esse onesti,un avemu più l'omi e i mezi per quessa. A lln appartene a u seculu passatu

6.mandatu da Piatamò u 02/09/2010 02:30
À chì cunnosci a storia Di a corsica sà chì a francia ùn hà fattu che mali o quasgi à a corsica ( u solu bè che vegu sarà podarsi u trenu 150 anni fà quandu c era a vulintà Di fà avanzà l isula, tamanti travaddi incù pochi mezi tecnichi è oghji l eletti sò miraculati d' a diviazioni Di bucugnà...,è a scola dinò pà tutti , piccatu in lingua è cultura unicamenti francesi ).
Ma ci n hè una techja oghji Di senta da a mani à a sera in bocca à i clandistini a stessa vittimisazioni Di u tintu corsu contru à a pulitica culuniali francesi. U sistemu puliticu francesi ci zappa Di manera cuscienti quista hè capita ma i Tarreni è i casi i pinzuti i comprani cù i so soldi ch eddi ani stantati, ùn sò micca tutti ricchi mezi nati Di culu in a scia ccia come i nosci sgiò è ùn hè micca à u citatinu francesi o altru di pagà pà u statu puzzinosu. Parcontru ùn si senti parlà tantu Di quiddu chì hà vindutu à u stranieru chì hè eddu u primu à zappà ci dunqua à zappà si. Hè troppu faciuli d' essa a vittima iterna.
Vargogna à tè chì vendi a tarra à u prezzu Di i spicculatori. Più che mai !!!!
P. S: mi scusu chì incù un sughjettu cumpagnu m hè scapata a risa. Avviva à a macagna !!!

7.mandatu da Arrustitu u 02/09/2010 07:18
Sti ricconi ùn sò senza nunda ! Cusi grande u so barbecue...

8.mandatu da U Rossu... u 02/09/2010 15:11
Esse ubbligati di fà saltà ste case è sti coloni ùn hè una vera disfatta ???

9.mandatu da Springles u 02/09/2010 18:33
Cuntinuvemu cusì, e cuntinuvemu a pienghje e a lagnacci dopu di sti giovani prigiuneri, babbi, fratelli, figlioli sacrificati... Per nunda.

10.mandatu da Fucarellu u 02/09/2010 22:15
@ Piatamo : ai a ragio mà quellu chi vince incu sti fatti di speculazione è di spugliazione hè u statu, è u statu chi ci suprana ghjè oghje ghjè u francese....!! mà hè verachi nanzu era a RipublicaCCIA di Ghjenuva..l'affari ùn cambianu tantu..!!

11.mandatu da Avulpaccia u 05/09/2010 16:42
Salute,

Articulu chì mi face piace, u mo pare annant'a issu plasticu hè chi vuteraghju avà a u sundagiu chi ùn n'hè aghju intesu parlà allora vuteraghju "ie" é op unu di più!
N'he avemu pensu tutti una techja di isse ghjente chì comprenu quì per passà qualche settimana ind'e l'anu , éppo simu noi chi facenu campà a Corsica , i cumerci a l'annata. E per ciò ch'ellu hè di i Corsi chì vendenu cusi e sò case diceraghu "" vergogna a te"" canta u populu Corsu dice tuttu in issa canzona, é per quelli chì cunstruiscenu induv'ellu ci vole :
*Ò piglienu u dirittu dà per elli
*Ò l'eletti li danu a pussibilita (dà u pudesta à l'altri ..) a cumpania hè longa.
Seranu cunttenti quandu, seremu cume u liturale.
Mà què ùn hè ancu fattu...
U populu hé quì!
Basgii a tutti

12.mandatu da Avulpaccia u 05/09/2010 16:49
Scusate mi sò sbagliata per u sundagiu era "no" basgii

Novu cumentu :