Accueil
Envoyer à un ami
Version imprimable
Partager

In tantu, in Corti...

U Sporting ùn ghjoca micca ma e bandere turchine anu fattu u so ritornu in carrughju. Sta sera è dumatina, seranu parechji i Corsi à fidighjà ciò chì si passerà versu Edimburgu...



Hè troppu tardi per scrivesi nant'à e liste eletturale scuzzese, è ùn si ponu mancu fà false precure. Quantu ci n'hè, Corsi, chì li seria piaciutu di vutà "iè" à u referendum nant'à l'indipendenza scuzzese...

Malgradu una prupaganda infernale (FMI, Obama, e banche, a finanza, e grande cumpagnie di telecom è di l'energia, i patroni... è ancu Giacobbi), ci serà una liccia per u Iè di passà ? Prima risposta in a notte, è dumatina.

U ritrattu hè statu messu in linea nant'à u contu Facebook di a GI è ripigliatu nant'à e rete suciali, cum'è u contu Corsica Infurmazione.

In tantu, in Corti...

u 18 di Sittembre 2014



1.mandatu da ficca nasu u 18/09/2014 22:38
in tantu in Corti...l'università và male

una volta di più vi ringraziemu o sgio prefettu

DIKTATUR

obscurantisme français

à l'ora di l'indipendenza scuzzese eccu a reazzione francese davanti a parolla " cuuficialità "

a lotta serà longa per noi...

2.mandatu da stumacatu u 19/09/2014 13:17
Hanu persu i scuzzesi : a libertà face paura à i muntoni...

3.mandatu da stumacatu u 19/09/2014 13:19
45%, quantunqua, per l'indipendenza di a Scozzia, quantu farianu in Corsica ?

10%, e ancu...

4.mandatu da capicursina u 19/09/2014 16:27
Noi ùn simu ancu pronti
Troppu pochi eletti naziunalisti è micca posti alti
Ma pianu pianu ci ghjunghjeremu
è tandu attenti ...

5.mandatu da Michele u 19/09/2014 16:50
Purtroppo ci sono molte , troppe persone, in scozia, in corsica, in italia, che hanno paura o si convincono di dovere avere paura. gli scozzesi hanno avuto una occasione storica di diventare liberi e l'hanno persa. In corsica penso anche io che oggi al massimo il 10% voterebbe sì....ma dico io, se anche nelle manifestazioni di corsica libera parlano in francese, come si può fare?? continuo a pensare che se il còrso non si appoggia alla lingua italiana, è finito.
saluti e corsica libera

6.mandatu da sardu u 19/09/2014 17:37
un arendetevi micca !!! mi racumandu.

7.mandatu da ANTO u 20/09/2014 00:12
e ch'emu da fà noi ? i nostri naziunalisti spendenu tutta a so energia a pichjasi l'unu nanta l'astru
"les mous"... "les durs"... "ils sont autonomiste"... "on est les vrais, les purs"....sapete che ? mi faticate tutti

8.mandatu da Hilh de pute de macareou u 22/09/2014 08:51
Je pratique déjà la coofficialité, alors en français per una volta,

Et après l'indépendance de l'Ecosse, les Highlands réclameront-ils la leur car ils ne font pas le même fromage que dans les Lowlands ou car ils n'ont pas exactement le même vocabulaire?

Et ici, U Niolu, A Cinarca demanderont-ils la leur?

U ritornu generale de i "tribus", père Ubu???

9.mandatu da fier d'êt'françeuh u 22/09/2014 09:47
Ai ragiò

Evviva u centralismu pariginu, evviva l'universalismu cummunistu chi nega l'identità e e lingue di i populi chi so stati sottumessi da u culunialismu

parlons français, kweuh !

10.mandatu da sardu u 22/09/2014 14:14
???

Novu cumentu :



Seguitateci nant'à Facebook



Abbunatevi à a newsletter

Circà nant'à A Piazzetta